Cercate un libro divertente, fresco e “pauroso” per bambini di 3/5 anni?
Inventamostri – Storie attacca e stacca è sicuramente l’ideale!
Al suo interno, composto da 20 pagine, tante pagine da colorare e 4 scenari da completare con oltre 100 stickers attaccastacca con cui divertirsi, da soli o in compagnia.
Utililissimo come gioco in casa, ma anche fuori casa! Magari mentre si aspetta la pizza o si è in attesa in qualunque situazione. Un ottimo “impegnatempo”. Continue reading

Che meraviglia aver scoperto questo libro sui dinosauri!
Un piccolo scrigno ricco di giochi: il T-REX da costruire con le sagome, gli scenari da animare con gli stickers, il labirinto preistorico e tanti altri giochi!

Al suo interno ci sono: 12 pagine ricche di attività  + 8 pagine con sagome + 4 pagine con stickers. Continue reading

Wow, un bellissimo volute per imparare giocando! Come piace a me!

Questo libro è stato regalato a mio figlio, acquistato presso una cartoleria ben fornita.

“Unisci i puntini e colora” è un classico che spesso, noi adulti, ritroviamo sui libri di enigmistica.
Questo gioco invece è tutto per i più piccoli. Non può che divertili e stimolarli allo stesso tempo. Continue reading

Tanti bambini incontrano difficoltà ad utilizzare la forbici per ritagliare figure.
Quel che a noi grandi sembra una cosa così lontana dall’essere complesso, per alcuni bimbi non è così. Hanno infatti bisogno di tanta esercitazione e altrettanta pazienza da parte degli adulti, genitori ed insegnati, per imparare ad usare e amare questo strumento.

Proprio per far esercitare, divertendosi, mio figlio di 5 anni, ho acquistato questo stupendo volume dal titolo “Tante Maschere”, un libro che contiene tante schede da strappare, per essere colorate, ritagliate e poi trasformate in vere e proprie mascherine aggiungendo gli elastici. Continue reading

Un bellissimo volume di prelettura, prescrittura e precalcolo, ideale per bambini di 5/6 anni, prima dell’ingresso nella scuola primaria o proprio nei primi mesi.

Subito sotto il titolo è scritto “Il mio quaderno a quadretti”, che anticipa la modalità con cui si sviluppa il libro. Infatti, le lettere o i numeri da scrivere sono inizialmente da ricalcare, poi invece vanno incasellati nei quadretti, come si fa su un quadernone a quadretti. Continue reading